OOPS! I DID IT AGAIN

La Cri - 3 giugno 2015


1433272656052

Capita sempre quando non te l’aspetti. Capita anche quando pensavi di aver capito i meccanismi e pensi di avere tutto molto chiaro.
Capita quando, a quasi un anno di Poldino, ormai ti sembra di vedere la luce fuori dal tunnel. Ti sembra di aver recuperato piano piano quelle energie stremate, schiavizzate, costrette a lavorare in nero, di giorno e di notte, domenica e festivi, senza nessuna maggiorazione sullo stipendio. Invece mi sono messa gli occhiali e ho guardato meglio. Quella luce fuori dal tunnel è diventata più nitida, sempre più nitida, anzi sai che te dico? Che me pare tanto una luce al neon. Sì, una di quelle che puntano dritte in faccia, come quella che c’ era in sala parto. Aspetta che guardo meglio…oh CAZZO: è proprio ‘na sala parto!

Ciao, sono la Cri e sono incinta. Di nuovo.

Sono a metà STRADA, al quarto mese e mezzo, e quando arriverà il nuovo arrivato Poldino avrà 18 mesi. No, non 18 anni, quando saprà guidare, mangiare, cucinarsi (?), vestirsi (?) da solo. 18 MESI. Quando saprà (forse) camminare, (forse) mangiare da solo. Saprà dire qualcosa di più oltre a DADA, MEMME, PAPPA e, forse, non sarà più sdentato. Insomma, avrà 18 mesi poldici. Ma un obiettivo minimo me lo sono prefissato: dovrà saper scrivere un buon curriculum e trovare lavoro.

La mia reazione

No. Non l’ho presa molto bene all’inizio. Ho pianto per acuni giorni. Non me l’aspettavo. O meglio non immaginavo che il mio apparato riproduttivo volesse fare lo sborone. E  siccome in questa casa vige la regola del fare le cose ad cazzum, come viene viene, random,…eccallá che la sorpresina arriva.

Ed è arrivata tre giorni dopo la convalida delle mie dimissioni dall’Ispettorato del Lavoro….D’OH!

– “Ehm si, pronto, sono quella che si è appena dimessa mandando tutti a quel paese”

– “Dica”

– “STAVO A SCHERZÀ! C’avete creduto eh? Boccaloni! Ma ve pare? Amo far la commessa e amo i turni di una commessa! Ehm…non è che me riprendete eh? Poi stavolta per annà in maternità anticipata ce penso io, non dovete fare niente”

– ” Tu tu tu tu tu tu”

Disoccupata, mamma di un Poldino e incinta. No, non vedevo le cose con luce positiva. Solo con quella al neon appunto.

Ho fatto il test da sola, con Shaqui ad attendere insieme a me l’esito. Clear Blue. Niente doppie lineette, ma un display 2.0 che ti dice subito senza possibilità di replica INCINTA, NON INCINTA. Ed è comparsa la scritta: INCINTA. Rileggo le istruzioni. “aspettare che la clessidra finisca di lampeggiare per sapere l’esito finale”. Ancora lampeggiava. Sarebbe comparso il “NON”? o “UN PO”? o “CONDIVIDI su Facebook, Twitter, Instagram, Pinterest”? No, sono comparse le settimane. + 3. Bene, quindi ero MOLTO INCINTA.

La reazione di Cro: Quando Cro è rientrato il test era ancora là, vicino al forno a microonde. Gliel’ho indicato e lui non capiva

– “Che c’è? Cri bisogna fare un po’ d’ordine in questa casa, mo pure i pennarelli in giro?”

– “Non è un pennarello…”

Legge, mi guarda. Torna indietro, rilegge, mi guarda. “Ma che è vero?” Eh già, è vero.

Poi non l’ho più visto. L’ha presa bene, anzi benissimo. E mentre io ancora ero in CATALESSI COGNITIVA e davanti a me avevo solo a caratteri cubitali le parole ” PANICO, PAURA, FATICA, STRESS”  lui era già andato a dirlo a alla ragazza bionda del bar sotto casa brindando con una birra. Ho ancora dei dubbi su chi sia la madre.

Certo che l’ha presa bene! Sono io che devo partorire, allattare, addormentare e svezzare un Poldobis! E io non sono munita di NONNI a portata di mano!

La reazione di Poldino: Le mie orecchie hanno sentito “DA-DA!” . La mia testa ha interpretato “Cioè me stai a dì che ho solo altri 5 mesi per fare il figlio unico? Ma che davero davero?”

La reazione di Shaqui: Non gliel’abbiamo ancora detto. Stiamo aspettando il momento giusto e quando arriverà credo verrà a consegnarci spontaneamente le dimissioni regalandoci prima un corso su come appassionarsi alle serie tv in seconda serata.

Sono più spaventata della prima gravidanza perchè ora SO! So come vanno le cose. Prima di Poldino non sapevo e ignoravo e immaginavo bambini autogestiti, pannolini autopulenti e credevo che le notti in bianco fossero una sorta d spauracchio per le future mamme. Insomma, quando non sai cosa ti aspetta affronti le cose con con un brivido di fiducia in più. Quando invece lo sai…ti resta solo che recuperare un bravo pusher. A proposito, se tra i miei lettori ce n’è uno non esiti a contattarmi.

La verità è che dopo quattro mesi e mezzo di metabolizzazione, nonostante dimentichi quotidianamente di essere incinta (zero nausee e pancia che inizia solo ora a farsi vedere), mi accorgo che sì, quello che mi aspetta sarà un’altra avventura con un coefficiente di difficoltà ancora più alto, ma in qualche modo ce la farò. Insegnerò a Shaqui a far da mangiare per Poldino. Insegnerò a Poldino a far fare i ruttini a Poldobis. Insegnerò a Cro a…costruire una casa con una stanza in più? Si perchè casa è piccola e ci manca una stanza. Dormiamo tutti insieme e va bene, è bello, facciamo tanto grotta di  Betlemme. Ma se continua così, e se riprendiamo a non dormire la notte..sembrerà più una location da Rave Party.

Insomma DARLING, LET’S BE ADVENTURERS….AGAIN!

oh. darling let's be adventurers

Sarà faticoso, stressante, snervante avrò momenti in cui vorrò scappare via, in cui le forze mi diranno “CIAONE! e’ STATO BELLO”. Ma credo anche sarà bello, emozionante, divertente, surreale. Vedere crescere due poldini con poca differenza d’età. E poi…passati i primi tre, quattro, vabè facciamo 20, anni sarà tutto in discesa no?

Evviva Poldino, evviva la new entry confermata già:  UNA POLDINA!

Evviva constatare che saremo con un Poldino, una Poldina e un cane cavallo…manca solo il gatto, il topo e  l’elefante. Shaqui farà la festa all’arrivo dei due liocorni.

16 comments

  1. E ce lo dici così???
    Posso immaginare che sarà un tantino faticoso averne due a così poca distanza, ma è una notizia bellissima e faccio il super tifo per te (e Poldina!)

    1. Un “tantino”? Siamo ottimisti ahaha! Sono ancora nella fase “io speriamo che me la cavo”! Grazie mille per il tifo, mi servirà!

    1. Lo so! Sono la figlia di mezzo con un fratello più grande e una sorella più piccola… Solo che non avevo mai visto la cosa dal punto di vista do chi deve fare il ruolo di “mamma”. 😀

  2. Evviva Poldinaaaa! Sono contenta per voi anche se sarà magari un pochino faticoso, ma magari anche no, chi lo sa! 🙂
    Stay positive! Un super bacione :-*

    1. Keep Calm and UNGHEEEEE! UNGHUEEEEEE! :D…no dai, provo a rimanere positiva, da domani, promesso. Anzi da lunedì come le diete!

    1. Cioè tu mi fai piangere così tra un caffè e il pomeriggio? Così senza preavviso? Che roba! Nasce che lui avrà 18 mesi e te lo credo che subito non l’ hai presa bene!
      Però lo sai crisi e opportunità sempre.
      Non vedo l’ora di vedere dove ti porterà questa nuova, vulcanica, te
      Un abbraccio giga
      Eli

  3. OMG!!! Bè, che dire, grande!!! Ma soprattutto…in bocca al lupo!
    Mia sorella è nata solo 16 MESI dopo di me, mia madre appena aveva scoperto di essere incinta per la SECONDA VOLTA ha nell’ordine: cercato il suicidio, cercato l’omicidio (verso di me, verso mio padre, verso un chitttepare basta che si sfogasse) e cercato di migrare il più lontano possibile da noi.ahahah Scherzo!
    Solo che l’avevo stremata dopo aver pianto 6 mesi ininterrottamente giorno e notte. Poi alla fine è andata bene, anzi benissimo! 🙂

Leave a comment