MY SECRET PLACE

La Cri - 24 gennaio 2017

Sono su al nord. Ho una settimana di “missioni” burocratiche, appuntamenti, colloqui, avanscoperte e impegni. Ho anche la febbre ed entrambi i poldini ammalati. Una con la bronchite, l’altro con l’ennesima influenza di non so quale miliardesimo ceppo. Ho un areosol che sta facendo straordinari e presto chiamerà i sindacati. Ho i nonni rock,  pronti a darmi una mano, che stando seguendo le nostre orme imboccando l’insidioso sentiero influenzale.  Insomma, ho un sacco di cose!

Ma tra queste, ce n’è una che mi sta particolarmente a cuore: l’entusiasmo nell’annunciarvi il lancio di un nuovo progetto. Ideato insieme a una mia amica blogger, mamma e viaggiatrice romana: Lucrezia di Peekaboo Travel Baby. Entrambe con due figli piccoli, entrambe con cani, entrambe coi capelli corti (che c’entra? niente, ma il dolcevita nero di Steve Jobs ha fatto la differenza me pare no?) entrambe piuttosto esperte di Roma, una che è romana D.O.C. l’altra che è romana per osmosi. Entrambe con un’estrema voglia di creare qualcosa di utile e bello per chi, come noi, ama scoprire  posti nuovi capaci di farti tornare a casa con un sorriso stampato in faccia.

Per l’ideazione non avevamo a disposizione un garage, come va di moda nella Silicon Valley, quindi abbiamo optato per una location diversa: Villa Torlonia. Ed è lì che una mattina è nato nelle nostre menti:

 

MY SECRET PLACE

bimbi e cani

COS’È?

E’ il nome che abbiamo voluto dare al nostro progetto. Quale? Quello di far conoscere a più gente possibile posti di Roma e dintorni in cui siamo stati con bambini, con cani o con bambini e cani insieme e che abbiano lasciato in noi emozioni belle e allegre. Quei posti baby friendly, dog-friendly, o meglio ancora tutti e due insieme, che non pensavi esistessero e che ti fanno dire “ci ritorneremo volentieri” quando li lasci. Per un semplice caffè, un pranzo, un aperitivo o una cena. Ma anche posti dove non si mangia ma si passeggia, dove non si beve, ma si gioca. Posti attenti alle esigenze dei bambini e posti dove l’amico peloso è il benvenuto. Posti noti o meno noti. Posti nel senso più generale del termine, da indicare ad altri “avventurieri” con prole o animali al seguito.

A CHI È RIVOLTO

A tutti coloro in cerca di luoghi nuovi dove poter trascorrere del tempo piacevole con la propria famiglia e/o il proprio cane. E non solo, tutti possono partecipare e unirsi a noi. Chiunque sia stato in un posto che rispecchi le caratteristiche sopra indicate e voglia recensirlo, parlarne, o semplicemente indicarcelo, può farlo. Non serve avere un blog, essere scrittori o giornalisti. Basta essere entusiasti e aver voglia di comunicare cose belle.

COME FUNZIONA

Coloro che vogliono partecipare al progetto e lasciare il proprio contributo, basta che scrivano il proprio commento/parere/recensione/post del posto appena visitato e lo tagghino con l’hashtag #romekidsadvisor per i luoghi “kids friendly” e l’hashtag #romedogadvisor per gli spazi “dog friendly” In alternativa si può mandare in via privata la propria recensione e penseremo noi a pubblicarla sulla nostra pagina. Per ogni recensione ci saranno dei punteggi finali da dare in modo da avere una valutazione uniforme e delle indicazioni di base (per i luoghi “kids friendly” bisognerà dare un punteggio da 1 a 5 ai servizi e indicare la fascia di età del bimbo mentre per gli spazi dog friendly bisognerà comunicare le taglie del cane accettate e l’effettiva presenza di servizi cinofili).

PAGINA/GRUPPO

Creeremo una pagina/gruppo dove comunicheremo tutti i posti segnalati o dove voi potrete direttamente segnalarceli. Mensilmente indicheremo il luogo/posto più originale che ci hanno segnalato.

OBIETTIVO

Fare rete e scoprire insieme i luoghi più nascosti di Roma e dintorni dove i nostri cari, bimbi e cani, possano scorrazzare liberamente, rilassarsi, imparare o semplicemente stare bene.

REQUISITI

Al momento il progetto sarà geolocalizzato su Roma e zone limitrofe. I luoghi che indicheremo e che voi, se vorrete, avrete piacere di indicare riguarderanno quindi quest’area geografica. Col tempo speriamo vivamente di riuscire ad allargare il raggio.


Ora, siamo solo all’inizio, all’annuncio di un’idea che si è evoluta in progetto e che è pronta a partire. Noi la spinta gliela vogliamo dare tutta, con braccia, gambe, testa e cuore. Ma per farla volare abbiamo bisogno di voi. Per far conoscer LA PARTE BELLA della vita, ovvero le piccole cose, i piccoli luoghi del cuore, abbiamo bisogno anche di voi.

E lo so. Lo so che ci sarete, per questo già vi ringrazio.

 

 

Evviva i Poldini, evviva i nuovi progetti, evviva crederci, ma crederci davvero.

 

 

Leave a comment