MA ORA COL CANE COME FAI?

OminoUovo - 14 ottobre 2013

Ok. Ho un dobermann da nemmeno un anno. (Sul discorso dobermann ci ritorneremo più avanti) ma urge chiarire una questione:

-Per chi mi dice:”E ora col cane come fai?Lo darete via vero?”
– “Hai sentito di quella bimba aggredita dal cane? “Per di più il tuo a 7 anni impazzisce”
-“Ora hai una vita più importante a cui pensare”

  1. Il cane non solo resta, ma lo alleverà tipo la Lupa con Romolo e Remo. (magari sarà fondata una nuova Roma dove il commesso avrà un ruolo decisivo, la domenica negozi chiusi, e tutti sapranno già dove è il bagno)
  2. Per merito della convivenza col cane poldino non avrà paura di nessun essere erroneamente considerato “inferiore all’uomo”. Li considererà suoi simili. Con tutto gli altri ha il permesso di fare lo stronzo.
  3. Sì, ho sentito della bambina aggredita dal cane. E ho sentito anche di bambini aggrediti dal vicino di casa, dal fratello, dalla zia, dallo zio dal padre e dalla madre. Quindi?
  4. Ovvio che non glielo farò vedere tipo PREMIO. Lo abituerò alla sua presenza, alla sua delicatezza, a rispettarlo e non dargli fastidio. Ah sì, se dovesse essere necessario queste cose poi le insegnerò anche al cane.
  5. A 7 anni ti invito sia al compleanno del cane che a quello del poldino. Saranno coetanei. Poi valuta tu se la pazzia è del quadrupede che ti fa le feste appena entri o del bipede che ti spara sostanze appiccicose con un superliquidator.

6. Rileggiti tutto e ripetimi la storia della vita più importante dell’altra

image

0 comments

Leave a comment