Primi mesi

APRITORE DI PORTE…su RIEDUCATIONAL CHANNEL

OminoUovo - 1 agosto 2014

E’ stato strano. Anche se solo per un pomeriggio è stato strano stare senza di lui: SHAQUILLE O’NEAL. Sì, era già capitato quando sono stata una settimana su dai miei in quel di Milano, o quando ho fatto un weekend al mare con una mia amica. Ma in entrambi i posti un cane c’era e comunque non era casa mia e l’assenza si sentiva meno. …

Continue reading

SE NON è POLDINO è TOMAS MILIAN

OminoUovo - 16 luglio 2014

La scena era questa: 4.30 di notte: Poldino piange. Non è il pianto da fame, quello lo riconosci ed è la copia esatta del ruggito del leone della Metro Goldwyn Mayer. Era un lamento, non un pianto. Uno di quegli “NGUE” brevi e decisi da “Sò infastidito da non so che, forse ho caldo, forse ho freddo, forse nun me va de dormì, proprio nun …

Continue reading

I POLDAMICI

OminoUovo - 13 giugno 2014

Dopo la visita parenti c’è la visita amici, molto più divertente e informale, che cerchi di fare spesso anche se sei stanca per sentirti ancora umana. E gli amici post Poldino sono di svariate categorie: – Quelli che sono tristi per lo stesso motivo per cui tu sei felice: sta dormendo. Tu speri di goderti un aperitivo tranquilla e loro sperano che Poldino si svegli …

Continue reading

LA POLDO-VALIGIA

OminoUovo - 6 giugno 2014

Devo partire per due settimane con Poldino. Breve sosta in quel di Milano e poi mare. Problema: la valigia. SVOLGIMENTO Lo ammetto, non sono mai stata una persona normale nel fare la valigia per le vacanze. Prima di farla penso sempre: ma sí..un jeans, due t-shirt, e via. Ma poi succede che il metodo adottato è questo: 1. la faccio una prima volta e il …

Continue reading

A TE

OminoUovo - 29 maggio 2014

– a te che mi hai sopportato quando cambiavo umore ogni 10 minuti passando dalla felicità alla depressione, dalla serenità all’incazzatura, dalla voglia di mangiar lasagne a quella di gelato e poi sí: non scordiamoci anche i 9 mesi di gravidanza. – che quando ho detto “Cri…è ora” hai battuto il record  mondiale del tragitto casa-ospedale: 6 minuti! – che quando stavo morendo dal dolore …

Continue reading