PENSIERI DA OMINOUOVO

IL BARBA – MIO NONNO VIAGGIATORE, MA NON CHIAMATELO NONNO

La Cri - 7 febbraio 2017

Capostipite di una famiglia particolare, caratteristica, a volte grottesca. Fiorentino come pochi, padre di sette figli, di cui sei maschi. Ventitre nipoti, la metà dei quali (tutti non poteva) portava con sé a dormire nei rifugi di montagna. Nessuno lo ha mai chiamato NONNO. Non voleva. É IL BARBA. E quando cercavo di spiegare ai miei amici che avevo un NONNO che si faceva chiamare BARBA e …

Continue reading

CHE CONFUSIONE, SARÀ PERCHÈ CI TRASFERIAMO (credo)

La Cri - 10 gennaio 2017

Siamo tornati alla nostra incasinatissima e indomabile routine. Sono giorni confusi come lo sono le mie idee in testa. Progetti da voler realizzare, sogni da inseguire, futuro da cambiare e conseguenti procedure burocratiche da capire e sistemare. Eh già, è ora che inizi a dirlo. Forse questo sarò l’ultimo anno a Roma. La mia bella, maestosa, ingarbugliata, malandrina, sorprendente, illuminata Roma. Tanto meravigliosa come turista …

Continue reading

Sotto l’albero della Polda

La Cri - 15 dicembre 2016

Non ricordo l’ultima volta che ho scritto una lettera a Babbo Natale. Forse mai, perché da noi si usava mandarla a Gesù Bambino. Lui era l’aiutante di Babbo Natale quando quest’ultimo, con gli acciacchi dell’età, nun gna faceva più. Io non capivo come un bambino appena nato riuscisse a leggere la mia lettera. Si, ok, bimbo prodigio, cammina sule acque, eccetera eccetera, ma dai, a zero …

Continue reading

GENERAZIONE “AWANAWANAUEI”

La Cri - 7 dicembre 2016

Sono nata nel 1986. Appartengo a una generazione strana, ibrida, un po’ disillusa ma cocciutamente sognatrice. Una generazione che all’asilo non viveva l’ estremismo del METODO. Montessoriano o steineriano che fosse. Si stava insieme, ognuno sulla sua sedia con scritto il proprio nome. Si imparava a giocare, litigare, a bisticciare, a cadere di proposito per farsi mettere il mercurocromo o la toppa sui pantaloni. Se non avevi almeno …

Continue reading

PROGRESSI e TRAGUARDI

La Cri - 30 settembre 2016

Il tempo sta passando, i ritmi cambiano e i Poldini crescono. E di progressi in questo mese ne abbiamo fatti un po’ tutti nella famiglia ShaquiPoldis.   POLDINO Due anni e mezzo fatti da poco. Dal non voler masticare ed esser poco interessato a qualsiasi tipo di alimento è passato al supplicare la pappa in toni disperati. Al nido l’hanno messo al tavolo coi mangioni …

Continue reading